Funzionalità e vantaggi dei ribassamenti in gesso

Dal nascondere imperfezioni alla facile applicazione di faretti, scopri insieme a noi a cosa servono i ribassamenti in gesso.

Le funzioni dei ribassamenti in gesso

I ribassamenti in gesso sono strutture mobili o fisse che nascono con la funzione di nascondere elementi o difetti dei muri. Ma non finisce qui:

  • Migliorano le caratteristiche e le performance della struttura esistente;
  • Ridimensionano gli spazi;
  • Garantiscono una migliore distribuzione dell’impiantistica;
  • Riducono le altezze dei locali molto alti;
  • Aiutano a potenziare l’illuminazione tramite l’installazione di appositi faretti (specialmente in punti dell’abitazione come il soggiorno e l’ingresso).

Ne esistono di differenti tipologie e materiali, in modo da rispondere a tutte le necessità – sia funzionali che di estetica.

I vantaggi dei ribassamenti in gesso

I ribassamenti in gesso sono strutture facilmente amovibili che sono in grado di dare un tocco di personalità all’ambiente. Possono, infatti, essere decorati con disegni, trame o rilievi realizzati ad hoc.

Inoltre, hanno un alto valore decorativo e possono essere impiegati per ricreare l’illusione di uno spazio caratterizzato da profondità diverse rispetto a quelle reali. Tra i vantaggi dei ribassamenti in gesso, poi, vi è il fatto che possono definire i diversi blocchi abitativi, andando anche a nascondere piccoli e grandi inestetismi di muri e tetti. Parliamo non solo di difetti estetici, ma anche della presenza di tubi appartenenti all’impianto idrico, elettrico o di climatizzazione, oppure di cavi delle antenne.

I ribassamenti in gesso come isolanti termici e acustici

Sono molto diffusi anche i ribassamenti in gesso per isolare termicamente e acusticamente gli spazi. Le due funzioni possono essere assolte anche dallo stesso materiale.

  • Isolamento termico: si può puntare sulla posa di pannelli isolanti come materassini in lana di roccia nell’intercapedine;
  • Isolamento dai rumori: si dovranno posare nell’intercapedine materiali fonoassorbenti e fonoisolanti. Essi vanno ad assorbire i suoni e impediscono al solaio e al controsoffitto di vibrare con la stessa frequenza, di fatto evitando che il rumore si diffonda. Per esigenze più specifiche, esistono anche i ribassamenti in gesso appositamente pensati per correggere l’acustica di alcuni ambienti destinati a determinate attività.
Chiama ora!